Translate

15 febbraio 2016

Un'altra fregatura del Governo

Un'altra fregatura del Governo, 

arriva con il DDL sulle pensioni  che riordina le prestazioni di natura assistenziale e previdenziale,  tra le altre misure si prevede la possibilità di rivedere le pensioni di reversibilità, ovvero quelle erogate agli eredi alla morte del pensionato o del lavoratore che muore,  le reversibilità vengono considerate prestazioni assistenziali e non più previdenziali.
Le interpretazioni in atto sono tante e come al solito poco chiare e ambigue ma indicano la solita logica di fottere chi lavora o ha lavorato, grande risorsa di tutti i governi specie quelli si sinistra vedi Prodi che hanno attinto a piene mani dalle casse del INPS!
Rammentiamo che già i precedenti lavoratori pensionati hanno subito al momento del pensionamento una forte riduzione dal salario percepito. Le tasse inoltre  pesano al minimo per ¼ del lordo mentre, in altri paesi come la Germania i pensionati sono quasi esenti da tasse e  hanno dei costi di vita inferiori aumentando la qualità stessa della vita, come esempio  quelli per la casa  indicati per l’affitto che non possono superare il 25% della pensione/reddito per gli immobili di edilizia pubblica oltretutto  quelli indicati dagli alloggi privati sono inferiori!
Una situazione che va aggiunta al fatto che in Italia i lavoratori hanno sempre guadagnato meno subissati da tasse. Una vergogna indecente!
Lo sfruttamento verso chi lavora è sempre stato prerogativa di una classe politica corrotta e mafiosa, capace di sfruttare con l’appoggio della Chiesa, sfruttando l’ignoranza e l’ingenuità del popolo.

Ora i sindacati dopo questa ennesima vergogna fingono di non poter far niente, invece si può e si deve fare.


Pertanto e poiché in Italia non vi è stato, ne tanto vi è un governo capace di amministrare  equamente le risorse chiediamo, all'Europa d’intervenire e applicare le stesse leggi applicate in Germania per i lavoratori e recuperare i fondi mancanti riprendo il mal tolto fatto da parte dei Governi colpendo gli arricchimenti ingiustificati.
Nel caso ciò non avvenga i lavoratori e ex lavoratori attueranno una politica di non  acquisto dei prodotti Italiani nel segno che ormai si è superato ogni limite e non vi può essere più ragione.

LOTTA contro l’iniquità tra i lavoratori Europei!

Nessun commento:

Posta un commento

PES MILANO

In Italia, in this moment Estremamente difficile ormai di oligarchia, la Segreteria PES decide di pubblicare, ALCUNE delle Più significative e spontanee voci di internet, omettendone la fonte per non dare spazio a provocazioni anti-Democratiche, da zona Qualsiasi Parte esse vengano

This al bene di garantire il Principio della libertà, Che Termina quando INIZIA Quella dell'altro, e sul Principio dell'attraenza del bene e della involontarietà del male (Socrate); ribadendo il Che, L'Uomo Nel Suo COMPORTAMENTO morale Si sente Responsabile delle Sue azioni, quando ESSA SI Realizza Mediante ONU Processo dialettico che attraversa le Istituzioni Politiche Democratiche Trasparenti, Cosa Ormai offuscata in this Italia di assolutistica Sussidiarietà also Nella Comunicazione multimediale, la colomba negata censura dell'Informazione impedisce OGNI Evoluzione Democratica partecipativa del pensiero, occupando Gli Spazi di grande ascolto, cosi marginando OGNI espressività Fuori dal coro gestito dal Potere.

Con amicizia socialista.

PES MILANO