Translate

4 luglio 2015

DI CHI E' L'EUROPA?





DI CHI E' L'EUROPA?

Se vinceranno i SI, Tsipras e il suo governo se ne dovranno andare, ma se vincono i NO la Regina d’Europa Merkel dovrebbe abdicare.
I suoi consiglieri amano ritrarre il cancelliere come la Regina d'Europa, con  qualcuno che modella le sue linee guida. Ma , come dice Tsipras <<negli ultimi mesi, ho incontrato una donna che si nasconde dietro i consigli e le raccomandazioni degli esperti del FMI - dietro i "tecnocrati>>(fonte DER SPIEGEL).
Tsipras ha scoperto il vaso di pandora del Potere sul FMI e ora questo gruppo già da tempo contestato duramente in Spagna e nel resto del mondo  lo si può vedere come in un simbolo di oppressione, in un gruppo di tecnocrati e burocrati che mancano di legittimità democratica, eppure sono capaci  di soggiogare un intero paese.  
Finalmente chi ha voluto e potuto, ha visto; nonostante  la riluttanza dei media nel rendere trasparente la situazione della resistenza fatta dai Greci al FMI in una battaglia sulla autodeterminazione di una nazione. Quando parliamo di  FMI parliamo di un'organizzazione composta dai governi nazionali di 188 Paesi che stanno tremando, il motivo è chiaro: essi hanno paura dei propri elettori, ai quali hanno dovuto e dovranno ammettere che i miliardi che sono affluiti in Grecia e in altri Stati sono ormai scomparsi e non si sa come e dove e la trasparenza si perde nelle pieghe della burocrazia.
In questo senso, la lotta tra la Merkel e il premier Greco è anche una battaglia per la definizione della politica. Da quando viene suggerito da media importanti tedeschi, dietro la Regina o quale Suo nascondiglio ci sono le analisi dei consulenti , per essere chiari della società di gestione e di consulenza McKinsey la quale ha fornito i numeri per sostenere il suo messaggio amaro di austerità. McKinsey è specializzata nella fornitura di verità spiacevoli ed è normalmente assunto dalle aziende che hanno bisogno di tagliare i costi e licenziare i dipendenti.  Ma Tsipras forse è l’unico dipendente che non intende farsi licenziare, è in Europa e intende restarci con gli altri cittadini Europei.
Purtroppo le sinistre Europee mancano di coerenza, questo anche perché come molti sostengono e pare evidente, ai vertici delle Sinistre ci sono chiaramente personaggi di Destra o dipendenti dalla Merkel che guidano e comandano, lasciando libero dominio ad una forza super conservatrice tesa a mantenere i propri privilegi di potere,  incapace di sognare in un nuovo modello di condivisione partecipazione e speranza per tutti, pertanto si può parlare d’indirizzo della globalizzazione.  
D'altronde quando si parla di riforme consone al  progresso quali trasparenza, lotta alla corruzione, partecipazione sociale,  welfare, tutto resta fermo e anche l’evoluzione tecnologica viene dimenticata. Conservatori come Juncker si scocciano quando vengono distolti dai loro interessi e da quelli dei loro fidati amici, di quella "amicizia che ha  superato gli ostacoli comuni ed è cresciuta" n.d.r(intervista a Juncker di Dr Spiegel),  per qualche “giara di olio”. 
Questo Potere non ha il tempo da perdere verso le piccole cose come la Grecia!. 
Certo è che dopo aver chiesto le dimissioni di Tsipras nel caso di vittoria dei No, Juncker dovrebbe andarsene con i suoi amici, perché forse l’Europa non sono loro ma sono i cittadini Europei.
Il vaso di pandora del Potere si sta aprendo e chissà cosa ne uscirà! 
“ Prima di questo momento il Potere aveva vissuto libero da mali, fatiche o preoccupazioni di sorta, e gli uomini erano, così come gli Dei immortali (almeno storicamente). Dopo l'apertura del vaso per loro il mondo divenne un luogo desolato ed inospitale simile ad un deserto, secondo la mitologia Greca quando Pandora lo si aprì nuovamente uscì  anche la speranza ed il mondo riprese a vivere…Già ma la speranza è già uscita ed è monopolio Vaticano.
Oggi la frase "per aprire il vaso di Pandora" significa compiere un'azione che può sembrare piccolo e innocente, ma che risulta avere conseguenze fortemente negative o positive  e di vasta portata, ed è quello che sta avvenendo.

Tucidide


Nessun commento:

Posta un commento

PES MILANO

In Italia, in this moment Estremamente difficile ormai di oligarchia, la Segreteria PES decide di pubblicare, ALCUNE delle Più significative e spontanee voci di internet, omettendone la fonte per non dare spazio a provocazioni anti-Democratiche, da zona Qualsiasi Parte esse vengano

This al bene di garantire il Principio della libertà, Che Termina quando INIZIA Quella dell'altro, e sul Principio dell'attraenza del bene e della involontarietà del male (Socrate); ribadendo il Che, L'Uomo Nel Suo COMPORTAMENTO morale Si sente Responsabile delle Sue azioni, quando ESSA SI Realizza Mediante ONU Processo dialettico che attraversa le Istituzioni Politiche Democratiche Trasparenti, Cosa Ormai offuscata in this Italia di assolutistica Sussidiarietà also Nella Comunicazione multimediale, la colomba negata censura dell'Informazione impedisce OGNI Evoluzione Democratica partecipativa del pensiero, occupando Gli Spazi di grande ascolto, cosi marginando OGNI espressività Fuori dal coro gestito dal Potere.

Con amicizia socialista.

PES MILANO