Translate

5 febbraio 2014

brerartexhibition: EXPO 2015 l'eccellenza di Milano!

brerartexhibition: EXPO 2015 l'eccellenza di Milano!:


Milano expo 2015! 
E' con grande soddisfazione che riportiamo la seguente notizia, che se pur da verificare,  riporta quel salto in avanti che ci aspettavamo tutti da Milano!
Da indiscrezioni, si sono ormai definiti gli accordi riservati tra una azienda milanese e Google per l’expo 2015.
piantina virtuale con le webcam
Per la prima volta, Street View raggiungerà gli angoli più remoti dell’EXPO 2015 che si terrà Milano.

 Gli utenti, potranno fare una passeggiata  virtuale tra i vari saloni espositivi dell’esposizione. 


Ma la novità non si ferma qui, la vera novità è un sistema diffuso di Webcam che permetteranno, a tutto il mondo, dietro un piccolo pagamento (pare 0,50 cent.), di vedere in tempo reale l’esposizione da postazioni fisse .

Meraviglia delle meraviglie, inoltre ci sarà la possibilità di  collegarsi a degli assistenti o volontari, che saranno delle persone predisposte e preventivamente formate,  le quali montando gli occhiali Google dell’ L'Explorer Edition, (già in vendita, sono occhiali che  ricevono o trasmettere i dati tramite Wi-Fi, oppure si possono  legare via Bluetooth per condividere la connessione dati),  poteranno il visitatore virtuale dove vuole oltre ad assistere i visitatori.
Gli accompagnatori assistenti volontari muniti di occhiali andranno dove il visitatore virtuale vorrà, si prevedono miglia di posti di lavoro per giovani guide, inoltre si aprono potenzialità incredibili per lo sviluppo di questa  funzione anche dopo l'Expo!. Pertanto il visitatore virtuale potrà interagire con domande dirette e ricevere risposte.  Un’altra possibilità per i visitatori virtuali sarà della di noleggiare un una sistema  di visione mobile robotizzato di cui ancora non si sa la fattibilità poiché in via di approntamento. 

I vari padiglioni avranno anche a disposizione dei sensori wireless intelligenti capaci di fornire la situazione in tempo reale  nella cura delle piante.

Questi dispositivi  si inseriscono nella terra accanto a piante, fiori, alberi o ortaggi ed sono in grado di analizzare, in tempo reale e con precisione, diversi parametri fondamentali per la crescita e la buona salute delle piante, umidità del terreno, fertilizzante, temperatura dell’ambiente e intensità della luce, composizione chimica del terreno, sviluppo delle piante sia nella porte interrata che le parte esposta, eventuali malattie o la  presenza di parassiti,  sfruttando la connettività internet con Wi-Fi e Bluetooth  trasmetteranno allo smartphone o al computer collegato se la pianta ha bisogno di qualcosa, il tipo d’intervento e i prodotti necessari alla sana crescita delle piante.



L’applicazione  disponibile per il download gratuito sui dispositivi Android  e Computer ha un ampio database centrale che comparerà la situazione ambientale di tutte le specie esposte e anche delle molte altre piante che non saranno presenti all'esposizione e collegherà centri di ricerche avanzati per ogni eventuale variazione o intervento. I dati raccolti verranno in tempo reale e impostati su un Cloud libero che elaborerà ogni situazione comparandola e offrendo la miglior soluzione. Questo rivoluzionario sistema aprirà la possibilità di un grande cambiamento nel settore della agricoltura e dell'alimentazione offrendo la possibilità di coltivare prodotti diversi e particolari a costi estremamente contenuti anche adattando la produzione alla situazione ambiente.



L’operazione sembra firmata BREARTEXPOSITION di Milano. 
L'altra notizia che integra l'organizzazione digitale dell'EXPO 2015 ma che bisogna verificare anche se ormai si sente anche sotto la pioggia nei mercati, è la seguente:
"C'è meno di due anni per l’inizio della Esposizione Universale EXPO 2015 che si terrà a Milano! Siamo ormai  più vicini al più grande evento espositivo mondiale che sarà una pagina di impressionante nella storia Italiana.
L’ aiuto dai volontari sarà la chiave per il successo dell’EXPO 2015. 
L’'invito del Comitato per diventare un volontario per l’Esposizione deve trovare  risposte sincere da un gran numero di persone nel nostro paese. Ciò significa che l'altruismo e la propensione ad aiutare è vivo nei cuori degli Italiani.
Gennaio 2014  è un punto di riferimento per tutti i volontari dell’Expo 2015 di Milano.
In questo periodo , vengono inoltrate le domande di accettazione dei potenziali candidati, e necessarie per poter superare la prima linea del processo di selezione per i futuri assistenti all’EXPO 2015.
Necessitano più di 280.000 volontari da tutta Italia che possono  esprimere il desiderio  di partecipare all’EXPO 2015  e venire a Milano. Ringraziamo tutti coloro che cercheranno l'opportunità di mettersi alla prova e vogliono condividere le loro conoscenze e capacità di mettere in scena la  miglior Esposizione della storia.
Verranno selezionati  35.000: il meglio del meglio, coloro che condividono i valori e gli ideali di questa esposizione, in grado di lavorare in una grande squadra e di avere doti di leadership. Molti dei volontari dovranno superare la fase di screening, dimostrando capacità di comunicazione, cordialità, e la volontà di aiutare e risolvere i compiti più inaspettati e stimolanti e apprendere le nuove tecnologie digitali. Le  persone interessate dovranno  solo sostenere un test e un colloquio nei centri di volontariato.
I centri di volontariato in tutto il paese saranno situati nei capoluoghi dei Regione, inoltre sono previsti dei camper organizzati che gireranno per tutto il paese. Superato il Test inizierà la formazione dei futuri assistenti all’EXPO. Un programma speciale è in preparazione e sotto la supervisione di formatori esperti che svilupperanno le competenze espositive necessarie per fornire le conoscenze  per operare efficacemente durante l’Esposizione sia nel conteso stesso della manifestazione che nella città di Milano. 
I volontari futuri avranno una formazione con persone che provengano da tutto il paese e rappresentano l’eccellenza nell'insegnamento sia  linguistico, informatico e negli altri settori coinvolti. Dopo molte sessioni di formazione colorate e interessati, rimarranno  bei ricordi e sopratutto un titolo di studio internazionale che li aiuterà nella riqualificazione professionale  rappresentando così l’eccellenza Italiana nei vari settori.
Le caratteristiche per partecipare sono la perseveranza e tenacia nel raggiungere l'obiettivo principale: diventare un volontario dell’EXPO 2015 . I Volontari potranno mostrare le  migliori qualità, condividere i successi del volontariato e dimostrare di essere  degni di rappresentare l’Italia  di fronte ai numerosi ospiti dell’EXPO. 

Questo è tutto quello che dovete fare per entrare a far parte dei migliori team di volontari in tutto il mondo: i professionisti nel loro campo, leader naturali nati, saranno i volontari  che affineranno le loro capacità comunicative con iniziativa e che condurranno una vita attiva."


...Speriamo sia vero!


Nessun commento:

Posta un commento

PES MILANO

In Italia, in this moment Estremamente difficile ormai di oligarchia, la Segreteria PES decide di pubblicare, ALCUNE delle Più significative e spontanee voci di internet, omettendone la fonte per non dare spazio a provocazioni anti-Democratiche, da zona Qualsiasi Parte esse vengano

This al bene di garantire il Principio della libertà, Che Termina quando INIZIA Quella dell'altro, e sul Principio dell'attraenza del bene e della involontarietà del male (Socrate); ribadendo il Che, L'Uomo Nel Suo COMPORTAMENTO morale Si sente Responsabile delle Sue azioni, quando ESSA SI Realizza Mediante ONU Processo dialettico che attraversa le Istituzioni Politiche Democratiche Trasparenti, Cosa Ormai offuscata in this Italia di assolutistica Sussidiarietà also Nella Comunicazione multimediale, la colomba negata censura dell'Informazione impedisce OGNI Evoluzione Democratica partecipativa del pensiero, occupando Gli Spazi di grande ascolto, cosi marginando OGNI espressività Fuori dal coro gestito dal Potere.

Con amicizia socialista.

PES MILANO