Translate

28 gennaio 2014

Trasparenza - Anti-corruzione - : Eppure si continua a commentare le luci della scen...

Trasparenza - Anti-corruzione - : Eppure si continua a commentare le luci della scen...:

Il giorno 28 gennaio 2014 09:25, Claudio bellavita <claudio.bellavita@fastwebnet.it> ha scritto:
Nel consiglio INPS c’è una cospicua presenza sindacale. possibile che nessun consigliere abbia mai pensato di schiacciare il tastino di Google per vedere quali e quante cariche occupava il loro presidente, alcune delle quali incompatibili tra loro, altre (INPS e Equitalia) incompatibili con tutto? L’idea che mi sono fatto è che il “tecnico della società incivile” Mastrapasqua si fosse creato una fama di intoccabile: protetto agli inizi da Marini, poi da Letta senior, gradito alle sinistre perchè riusciva miracolosamente a tenere in piedi l’ospedale israelitico (chi non sarebbe stato grato a Torino a chi fosse riuscito a tenere in piedi l’ospedale valdese?), applicando il sistema in voga tra i privati convenzionati con la sanità di Formigoni, si infilava ovunque come il prezzemolo, sfuggendo anche alle attenzioni dei giornalisti d’inchiesta romani per le stesse ragioni. Figuriamoci se non è riuscito a farsi proteggere da Rutelli. Un mago delle pr, insomma.
Per quanto riguarda il pd romano, in eterne convulsioni di potere, forse non sarebbe male un riesame dei soggetti che  hanno aiutato lui e la consorte nella lunga e traversale carriera....
Ed ecco la risposta:
L'italia è piena ed è stata sempre piena di personaggi, che hanno molteplici incarichi e se riuscissimo a metterli in trasparenza vedremmo che si rifanno a partiti politici e lobby associate e anche sindacati. Insomma da sempre si sa che una gran parte del potere che ci manipola e comunica è guidato da una burocrazia dominante che mantiene il suo potere attraverso raccomandazioni  ​e compromessi, la loro origine la si può intendere negli accordi post 2a guerra mondiale alleati/ex fascisti della struttura burocratica Italiana, accordi fatti per governare il paese e anche contrastare il Bolscevismo. 
Purtroppo ancora oggi nessuna forza politica eletta ha avuto la forza o la volontà di sostituire questa classe dirigente. 
Oggi la burocrazia Italiana la si può comprendere meglio anche tramite l'opposizione alla informatizzazione del paese, ovviamente alleata per interesse economico (basta pensare alla pubblicità)  con Fininvest e RAI sino alla distribuzione delle frequenze e all'editoria, nella  attuale espressione della complicazione intesa come non trasparenza, non semplificazione e non accessibilità per il popolo all'uso dei propri diritti,  questo al fine di poter mantenere le posizioni dominanti. 
La Burocrazia è un potere enorme rappresentato da Ordini professionali, Albi traversali, associazioni, confraternite ecc.;  ora dopo la rivoluzione informatica sono ormai divenute persone solo capaci di complicare tutte le accessibilità ergendo un muro prima di carta e ora di software inutili, al fine di proporsi come interpreti, guadagnare sul niente e mantenere il più a lungo possibile i loro privilegi, il che è anche comprensibile. D'altra parte però è una lotta dove il povero e ignorante paga e non può nemmeno parlare perché non capisce, mentre una parte esagerata di burocrati a tutti i livelli si sono solo elevati all'ambito del parassitismo sociale al solo intento di sfruttare la classe produttiva.  
Mastrapasqua non è che uno del sistema,  facilmente se attualmente è stato esposto, se le luci della scena sono puntate su di lui è per ben altri scopi e il più facile sarà quello di accedere a qualche cassa ricca al fine di depredare tutte le poche sostanze rimaste, o forse le hanno già depredate e tentano di salvarlo. Attenzione il sistema non è più affidabile e questo ormai lo si comprende dalle bugie e promesse non mantenute da parte dello Stato, siamo all'ultima cena solo che al posto di Cristo c'è il popolo Italiano!

Nessun commento:

Posta un commento

PES MILANO

In Italia, in this moment Estremamente difficile ormai di oligarchia, la Segreteria PES decide di pubblicare, ALCUNE delle Più significative e spontanee voci di internet, omettendone la fonte per non dare spazio a provocazioni anti-Democratiche, da zona Qualsiasi Parte esse vengano

This al bene di garantire il Principio della libertà, Che Termina quando INIZIA Quella dell'altro, e sul Principio dell'attraenza del bene e della involontarietà del male (Socrate); ribadendo il Che, L'Uomo Nel Suo COMPORTAMENTO morale Si sente Responsabile delle Sue azioni, quando ESSA SI Realizza Mediante ONU Processo dialettico che attraversa le Istituzioni Politiche Democratiche Trasparenti, Cosa Ormai offuscata in this Italia di assolutistica Sussidiarietà also Nella Comunicazione multimediale, la colomba negata censura dell'Informazione impedisce OGNI Evoluzione Democratica partecipativa del pensiero, occupando Gli Spazi di grande ascolto, cosi marginando OGNI espressività Fuori dal coro gestito dal Potere.

Con amicizia socialista.

PES MILANO