Translate

17 marzo 2012

Italia finalmente...


Che bello! Oggi sono tutti contenti dal Napolitano a Roma che declama quanto siamo belli e intelligenti, al Monti con i confindustriali tutti  esalti per la loro ottima e positiva situazione al Don Ciotti a Genova quale combattente  contro la mafia.
Beati loro che sono dimentichi di quelli che non se la passano bene, il popolo la gente  comune, certo, anche noi saremmo ottimisti e positivi se avessimo  la media di proprietà di oltre due immobili e una media stipendio superiore a 200.000 euro. Questi signori vivono nella stessa logica Berlusconiana nella quale Lui si divertiva con le ragazze e una marea di segaioli gioivano per lui. Qui non si riesce a gioire per  la ricchezza d’altri, non per invidia ma per logica indotta da una qualità di vita insufficiente e troppo povera.
Sconsolante poi vedere un Don Ciotti così esaltato il quale non si sia mai occupato di richiedere trasparenza e semplificazione  amministrativa, di sussidiarietà trasparente e condivisa e che vede tra i suoi compagni di merende persone che non ne vogliono proprio saperne,  con lui in prima line distratto da altre cose.
Il  Quirinale sullo sfondo 150°Italia
Eppure se li mettiamo insieme queste persone sono delle centinaia con qualche gregge al seguito e noi siamo milioni,
certo loro sono la casta il potere e noi i servi ai quali hanno tolto anche le mutande.





Comitati dei senza mutande italiani
sanculotti (adattamento del francese sans-culottes, "senza culotte", "senza mutande 

PES MILANO

In Italia, in this moment Estremamente difficile ormai di oligarchia, la Segreteria PES decide di pubblicare, ALCUNE delle Più significative e spontanee voci di internet, omettendone la fonte per non dare spazio a provocazioni anti-Democratiche, da zona Qualsiasi Parte esse vengano

This al bene di garantire il Principio della libertà, Che Termina quando INIZIA Quella dell'altro, e sul Principio dell'attraenza del bene e della involontarietà del male (Socrate); ribadendo il Che, L'Uomo Nel Suo COMPORTAMENTO morale Si sente Responsabile delle Sue azioni, quando ESSA SI Realizza Mediante ONU Processo dialettico che attraversa le Istituzioni Politiche Democratiche Trasparenti, Cosa Ormai offuscata in this Italia di assolutistica Sussidiarietà also Nella Comunicazione multimediale, la colomba negata censura dell'Informazione impedisce OGNI Evoluzione Democratica partecipativa del pensiero, occupando Gli Spazi di grande ascolto, cosi marginando OGNI espressività Fuori dal coro gestito dal Potere.

Con amicizia socialista.

PES MILANO